CIAK SI CUCINA: il resoconto della puntata

8
4128

Come vi avevo anticipato qualche giorno fa, lo scorso Venerdì 14 Giugno ho partecipato come concorrente alla puntata “Dolce & Salato” del format web-tv Ciak si cucina

CONCORRENTI: RAFFAELE PIGNATARO vs TAMARA D’ANDRIA
( FOOD BLOGGER E FASHION BLOGGER )
PARTNER FOOD : CASTRONI COLA DI RIENZO E VIA FRATTINA
PARTNER BEVERAGE: AZIENDA DE SANCTIS
MENU CONCORRENTI : PANBRIOCHES, TORTA TRIPLO CIOCCOLATO, LEMON CAKE
PIATTO PRESENTATO DALLA LOCATION : TORTA TAHITI, LIME LAMPONI E MOUSSE DI VANIGLIA
LOCATION : D’ANTONI E D’ANTONI VIA DINO PENAZZATO 83H
PASTRICHEF SUPERVISOR : ALESSANDRO FABBRI
COCKTAIL IN ESCLUSIVA PER CIAK SI CUCINA : EXOTIC BELLINI — presso Bar Pasticceria D’Antoni dal 1974.



Volete sapere come è andata? Continuate a leggere 😀

Sono arrivato alle 16, dopo aver impiegato quasi 2 ore causa traffico per lo sciopero dei mezzi pubblici, al bar pasticceria D’Antoni & D’Antoni.

Li ho subito trovato ad accogliermi la splendida Emy di Deacomunicazione Eventi e subito ci siamo diretti in laboratorio dove ho conosciuto il Pastry Chef Alessandro Fabbri: un professionista simpaticissimo e molto molto disponibile. 




Qualche chiacchiera per conoscerci meglio, dicendogli che non ero proprio “a digiuno” di impasti e dolci, e subito si da il via alle riprese: per me è stata la prima volta davanti ad una telecamera e quindi inizialmente ho avuto qualche difficoltà dovuta all’emozione quindi mentre parlavo toccavo oggetti, bancone e il povero regista ogni volta doveva fermare e dovevamo ripetere la scena 🙂 Però passato questo momento iniziale e dopo aver capito i “meccanismi” di una registrazione, tutto è filato liscio.

Abbiamo iniziato con la preparazione dell’impasto del Pan Brioche e subito ho potuto notare la qualità degli ingredienti che venivano usati dalla pasticceria: nessun mix di farine con aggiunte chimiche, nessun colorante artificiale ma uso di verdure per colorare la pasta, nessun miglioratore chimico. 

Devo dire di essermela cavata abbastanza bene con l’impasto anche perchè materia a me molto familiare 😀 

Dopo aver girato non mi ricordo più quante scene e aver terminato il panbrioche, e dopo 5 minuti di pausa per rinfrescarci visto che il laboratorio sembrava una sauna, come tutti i laboratori e cucine, abbiamo cominciato la registrazione per la preparazione del dolce: una torta al tripo cioccolato. Anche qui non era proprio la prima volta che affrontavo una preparazione del genere ma ero di sicuro meno esperto rispetto all’impasto ma grazie ai preziosi consigli dello Chef Alessandro Fabbri tutto si è svolto senza problemi



E’ poi arrivata la mia “avversaria”, Tamara D’andria, Fashion Blogger e Modella (trovate il suo blog qui), che oltre ad essere bellissima è anche simpaticissima 🙂 Presentazioni di rito e, sempre con l’aiuto dello Chef ha preparato, devo dire con tanta sicurezza e bravura, una splendida Lemon Cake.




Siamo quindi passati al momento della farcitura dei Panbrioche: ci sono stati messi davanti circa 20 ingredienti: salmone, prosciutto, salse di diverso tipo, gamberetti, agrumi, verdure etc e ognugno di noi ha dovuto farcire il proprio panbrioche secondo la sua fantasia. 

Ero indeciso se rimanere sul “semplice” oppure osare qualcosa di diverso, visto che non conoscevo la giuria che poi avrebbe mangiato e valutato, ma ho alla fine deciso di provare a stupire i palati ricorrendo all’uso di profumi e sapori degli agrumi: ho quindi ad esempio farcito uno strato con prosciutto, mascarpone e zeste di limone oppure uno strato con gaberetti, salsa rosa, insalata e fettine d’arancia oppure ancora maionese, salmone e succo di lime.



Abbiamo poi decorato le nostre torte e a quel punto è iniziata la puntata.



Io sono rimasto in disparte insieme ad alcuni amici e colleghi che erano venuti a supportarmi e intanto i giudici hanno degustato sia i pan brioche che i dolci. 

Confesso che per me la tensione era tanta, l’ansia da prestazione iniziava a sentirsi e ogni tanto buttavo un occhio al tavolo dei giudici per cercare di carpire uno sguardo disgustato, ma che per fortuna non c’è stato 😀

Photo: Giancarlo Fiori

Dopo un paio di ore, a votazione conclusa, alcuni tra i giudici si sono avvicinati a me e mi hanno fatto i complimenti, che mi hanno fatto rilassare un po… almeno fino al momento in cui mi hanno chiamato e mi hanno annunciato che: AVEVO VINTO!! 



In quel momento preso dall’emozione non ho realizzato bene cosa stava succedendo quindi ero un pò con la testa fra le nuvole, ma poi la felicità di aver superato questa piccola prova mi ha fatto godere pienamente di tutti i minuti successivi: i complimenti, l’intervista, le foto…

Photo: Giancarlo Fiori

Insomma, sono molto molto contento e ora mi aspetterà una nuova puntata per un altra sfida.. spero di fare bene anche li, voi continuate sempre a sostenermi da lontano.. non si sa mai che riesca a vincere fino alla fine e aggiudicarmi questo bellissimo premio: il corso professionale da chef dal valore di 3000€ presso la Italian Genius Academy

Permettetemi ora di ringraziare davvero tutti: Deacomunicazione Eventi, Emy, i titolari di D’Antoni & D’Antoni, il regista, il fotografo, la simpaticissima Tamara, lo chef Alessandro Fabbri, la giuria e tutti quelli che sono intervenuti!

Ci vedremo alla prossima puntata!
Potete trovare tutte le foto della puntata sulla pagina di CIAK SI CUCINA