Zuppa di Riso e Lenticchie

4
2957

Ormai possiamo dirlo con certezza: l’estate è finita. E a me non dispiace, non ho mai amato l’estate.. a me piace il freddo, le giornate piovose, il rumore della pioggia sulla finestra mentre rimango sotto le coperte, la tazza di latte e biscotti bollente, i maglioni caldi… insomma invece che vivere in italia io dovrei andare in norvegia 😀

E con l’arrivo di temperature più fredde anche la mia voglia di stare ai fornelli si riaccende (anche se a dire il vero quest’estate non mi sono fermato neanche un giorno…) per preparare qualcosa di semplice ma che sia anche gustoso e che riscaldi il cuore e lo stomaco.

Oggi quindi vi lascio la ricetta di questa Zuppa di Riso e Lenticchie davvero semplice da fare, veloce e ideale per il pranzo o la cena in queste giornate uggiose

Difficoltà: Facile    Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti
(per 4 persone)
250g di lenticchie già cotte
150g di Riso (perferibilmente Arborio)
1 fetta di pancetta
1 carota
1 porro
1 scalogno
1 mazzetto di prezzemolo
4 pomodirini
1/2 litro di brodo vegetale
Sale e Pepe
Olio Extravergine di Oliva, fruttato medio.

Procedimento:
Se non usate lenticchie già cotte, dovrete procedere ovviamente prima alla cottura di quelle secche, lasciandole una notte a bagno in acqua e poi cuocendole in acqua leggermente salata fino a quando non saranno cotte ma ancora leggermente croccanti.

Preparate in una pentola un soffritto fatto con un filo di olio extravergine, la pancetta tritata finissima quasi a formare una crema,i pomodorini tagliati a piccolissimi pezzi, la carota tagliata in rondelle molto sottili, il porro e lo scalogno tritato.

Fate soffriggere a fuoco basso per qualche minuto con il coperchio, in modo da liberare tutti gli aromi e ammorbidire le vedrure.

Unite quindi le lenticchie, aggiustate di sale e pepe, e coprite nuovamente e fate cuocere per circa 5 minuti sempre a fiamma bassa, girando spesso, in modo da far amalgamare tutti i sapori ed i profumi.

Aggiungete ora del brodo vegetale bollente e unite il riso. Il brodo dovrà arrivare a circa 1cm sopra il livello del riso. Continuate la cottura sempre a fiamma bassa, girando spesso, ovviamente sempre con coperchio. Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete altro brodo durante la cottura e controllando sempre se necessario aggiustare di sale.

Quando il riso sarà cotto ma non ancora completamente, spegnete la fiamma e lasciate così con il coperchio ancora per qualche minuto.

Aggiungete qualche fogliolina di prezzemolo fresco e impiattate, decorandoa ancora con prezzemolo, pepe e un giro di olio extravergine a crudo.

Buon appetito! 🙂

Print Friendly