Chocolate Chips Cookies, croccanti e friabili!

9
9704

Ci ho tenuto a specificare “Croccanti e Friabili” nel titolo della ricetta perchè di “chocolate chips cookies” così, di ricette, non ne trovate. Ve lo garantisco.
Ho passato quasi un mese in giro per la rete, anche su blog e siti stranieri, alla ricerca della “ricetta perfetta” per ottenere un biscotto con gocce di cioccolato che fosse
1) spesso
2) croccante
3) scioglievole in bocca
4) senza uova
5) senza burro eccessivo

Non c’è stato verso. Ho provato decine di ricette, di tutti i tipi, ma nessuna mi ha soddisfatto. I biscotti venivano o troppo morbidi, o gommosi, o secchi, o dal sapore troppo forte di burro o di uova.

Allora mi son detto che la ricetta me la facevo io da solo.

Ho cominciato a studiare il bilanciamento degli ingredienti, a cercare di capire le differenze nel risultato finale dell’utilizzo di una certa farina, o della fecola, o dell’amido, o del bicarbonato piuttosto che del lievito chimico, del latte, delle uova.. e dei procedimenti diversi per impastare.

Ho fatto, contati, 8 tentativi prima di arrivare al bilanciamento giusto degli ingredienti per ottenere un biscotto spesso, croccante, dal forte sapore di ciccolato, non eccessivamente dolce, che ti facesse sentire sotto i denti i pezzettoni di cioccolato che si sciolgono immediatamente in bocca insieme al biscotto stesso.

Insomma, per me, sono i biscotti più buoni del mondo.

Vi sto facendo un grande regalo dandovi la ricetta, che mi è costata davvero sudore, quindi fatene buon uso 🙂

Si fanno in 5 minuti, non c’è bisogno di attrezzatura particolare se non uno sbattitore elettrico per facilitarvi il lavoro (ma si può fare anche a mano).

Scegliete ovviamente solo burro e cioccolato di ottima qualità.

Provateli e sono sicuro che diventeranno per voi una droga.

Un piccolo suggerimento: invece di cuocerli subito vi consiglio di coprire l’impasto e metterlo in frigo per 1-2 giorni. Poi al momento di cuocerli basterà tirarlo fuori mezz’ora prima per farlo ammorbidire nuovamente. Il sapore ne guadagnerà.

Tipologia: Biscotti, Dolci
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

INGREDIENTI
(per circa 16-20 biscotti, a seconda delle dimensioni)
70g zucchero a velo
30g zucchero semolato
100g burro morbido
10g fecola di patate
15g latte intero
160g farina 00 DEBOLE (la 00 del supermercato quella per tuti gli usi va benissimo)
30g amido di mais (maizena)
1 cucchiaino di cacao in polvere (3g circa)
8g di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale
I semi di mezza bacca di vaniglia o essenza di vaniglia
160g di cioccolato fondente tagliato a pezzettoni

PREPARAZIONE:
Fate ammorbidire per qualche ora il burro a temperatura ambiente, deve avere la consistenza di una pomata, oppure scaldatelo con molta attenzione nel microonde, perchè deve essere morbido ma non fuso

In una ciotola setacciare tutte le polveri (farina, fecola, amido, bicarbonato, cacao, sale)

In una ciotola diversa con uno sbattitore lavorate il burro a pomata e gli zuccheri (setacciati) fino a formare una crema bianca e spumosa. Aggiungete il latte e la vaniglia e continuate a lavorare per un paio di minuti.

Versate ora tutte le polveri setacciate nella ciotola con burro zucchero e latte che avete lavorato in precendeza e, con un cucchiaio, impastate fino a formare un impasto cremoso ma sodo che non appiccichi alle mani.

Se eventualmente dovesse essere troppo morbido o troppo duro aiutatevi con altra farina o altro latte.

Aggiungete poi il cioccolato fondente tagliato a pezzettoni e mischiate giusto il tempo di farlo amalgamare.

Formate delle palline grossolane, grandi quanto una noce, del peso di circa 20-25g, un pò allungate verso l’alto e disponetele in una teglia con carta forno, distanziate di circa 5-6 cm.

Infornate a 160°per 10-13 minuti circa.
Vedrete che in cottura si gonfieranno, nessun problema, si sgonfieranno una volta fuori dal forno.
Sfornate, lasciate intiepidire per qualche minuto e poi trasferite i biscotti con una spatola su una gratella fino a raffreddamento completo.

Se volete ottenere dei biscotti rotondi “precisi” dovete invece munirvi di alcuni coppapasta da mettere intorno alle palline in modo da non far stendere troppo i biscotti, dopo averli unti e leggermente infarinati.

Lasciate raffreddare i biscotti per 10 minuti e poi conservate in un contenitore ermetico per mantenerli friabili e croccanti, se ci riuscite a non mangiarli tutti appena freddi… 😉

Non lasciateli più di 10 minuti all’aria altrimenti iniziano ad assorbire umidità e saranno meno croccanti.

Print Friendly, PDF & Email
  • Bravo Raffaele, questi si che sono post interessanti e utili. Grazie di condividerli

  • Deliziosi!!!

  • Bravo, Raffaele, anche io ho sempore notato le tue stesse criticità, se la tua ricetta è perfetta mi toccherà provarla! 🙂

  • Complimenti!! Grazie mille per questa ricetta!

  • Bellissimi! Grande Raffaele..!

  • Finalmente! hai ragione, anche io, stavo cercando di trovare una ricetta che fosse in equilibrio tra le varie componenti. Ne ho provate tante, ma nessuna è come questa….Ottimo lavoro e grazie per averla diffusa al web!

  • Raf mi ero persa questo post e che dire grazie del bel regalo segno tutto e appena posso mi metterò all’opera poi ti dirò, ma sono certa che sono perfetti!
    Grazie per le dritte ma ora aspetto il panettone, smack

  • ciao! sono una tua grande fan per quanto riguarda pasta madre e lievitati! 🙂 Ma sai che anch’io ho fatto una lunga ricerca prima di trovare la ricetta (secondo me) perfetta?http://lacheba.wordpress.com/2013/07/02/i-miei-chocolate-chips-cookies/
    la prossima volta provo la tua!

  • grazie per averci donato questa tua ricetta così “sudata”! la proverò e ne farò certamente buonissimo uso! L’unica mia perplessità è che sono già certa che due giorni in frigo non mi durano! non ce la farei a lasciarli lì! sono troppo golosa e non vedrei l’ora di cuocerli per assaggiarli! 😀