sabato, Maggio 15, 2021
Home Tags Matteo Piras

Tag: Matteo Piras

Roma capitale del cioccolato: torna Ciok in Roma!

Dal 28 febbraio al 4 marzo, Roma Capitale del Cioccolato. Torna infatti “Ciok in Roma”, la manifestazione organizzata da Roma1513 srl, BF Servizi srl e Mondimpresa, l’agenzia per l’Internazionalizzazione delle imprese di Unioncamere Nazionale, in collaborazione con Federalberghi Roma.
L’evento, 83.000 presenze per la passata edizione con oltre 4.000 visitatori per il museo “Centrale Montemartini”, quest’anno cambia formula, approdando nel cuore di Roma con “le vie dell’artigianato” dei cioccolatieri e, assoluta novità, preparandosi ad accogliere operatori commerciali, buyers, provenienti da Cina, Russia, Emirati Arabi e Qatar.
Grazie alla “Borsa del Cioccolato” infatti, organizzata da Mondimpresa, le imprese del cioccolato made in Italypartecipanti avranno l’opportunità di affacciarsi sui mercati stranieri, verso i paesi che maggiormente richiedono il nostro cioccolato.
“Ciok in Roma” prevede appuntamenti importanti durante tutto l’anno, primo fra tutti ilB2B internazionale, insieme ad altri momenti culturali e mondani targati “Ciok” esi conferma come strumento di visibilità per il Cioccolato Italiano di Qualità. Per questo inizio di marzo dunque, l’appuntamento è al Pincio, dove alcuni dei migliori cioccolatieri provenienti da tutta Italia si presenteranno al pubblico anche attraverso educational e show cooking.
Vi aspettiamo Venerdì 28 febbraio alle ore 15.00presso il laboratorio per incontrare Daniele Dell’Orco il primo produttore di cioccolato crudo in Italia, il giovane e talentuoso pasticcere, allievo di Paco Torreblanca, Andrea De Bellis e il panificatore Matteo Piras di MP Boulangerie che presenterà la Caprese Vegan.
Anche quest’anno l’ingresso sarà gratuito, con gustose novità dedicate al mondo del web&social: il contest “SelfieCiok” ad esempio, grazie al quale attraverso le pagine facebook, istagram, pinterest e twitter dell’evento, ciascun utente potrà partecipare caricando una propria foto a tema “cioccolato”; alle tre più belle in regalouno dei corsi amatoriali di cucina di una serata offerto da Coquis, l’ateneo italiano della cucina  a Roma.  “Ciok in Roma” per i più piccoli: nei giorni 1 e 2 marzo, in occasione del carnevale,il teatro dei burattini “San Carlino” accoglierà i piccoli visitatori con spettacoli, giochi e golose sorprese.
Ciok in Roma 2014: il Pincio, al Cioccolato.
Info su www.ciokinroma.it  Tel. +39 06 5783595
DATA E LUOGO:Terrazza del Pincio, Piazza Napoleone I, Viale delle Magnolie.
Orari: venerdì 28 febbraio 15:00– 21:00 ;
da sabato 1 a martedì 4 marzo 10:00 – 20:00.
Media Relations e Ufficio Stampa – Food Confidential Nerina Di Nunzio +39 335 133 27
11 
Il cioccolato crudo di Daniele Dell’Orco
“Frutto di un’attenta ricerca sulle qualità organolettiche  e nutritive degli ingredienti, sulla loro provenienza e sul metodo produttivo. La sua lavorazione sempre sotto i 42° C permette di conservare vivi i preziosissimi nutrienti, presenti nel cacao allo stato naturale. Non utilizziamo derivati della soia e dolcifichiamo con il nettare del fiore di cocco.” 
Quando si dice sempre sotto i 42°C si intende che il cacao non viene tostato, viene fatto fermentare a temperatura controllata.
La filosofia si ispira all’idea del “Piacere che Nutre”: grande attenzione al gusto e allo stesso tempo all’aspetto nutrizionale. Sempre più persone sono sensibili al lato nutrizionale, curativo del cibo ma spesso trovano prodotti molto scarsi dal punto di vista del gusto, delle qualità organolettiche. Questo progetto invece punta a trovare un equilibrio fra sapore e nutrizione.
Coquis Ateneo Italiano della Cucina
La prima scuola di cucina con una struttura all’avanguardia di oltre 800 mq: 5 aule attrezzate con le più avanzate tecnologie disponibili oggi sul mercato e, annesso, un negozio specializzato con vendita al dettaglio e all’ingrosso. L’offerta formativa di Coquis si articola in corsi di alta formazione professionaleecorsi amatoriali di cucina, pasticceria, pizzeria, vino e servizio di sala.
Nato dall’iniziativa dei fratelli Troiani, Coquis è la massima espressione di anni di esperienza, di lavoro e di passione per la gastronomia.
L’esperienza e la competenza del corpo docente, la professionalità del team di lavoro, l’innovatività della struttura della scuola di cucina e delle aule didattiche, la varietà e la professionalità dell’offerta formativa, rendono Coquis il luogo per eccellenza dove apprendere l’arte della gastronomia. Coquis è stata recentemente segnalata come una tra le 10 migliori scuole di cucina al mondo, da Food&Wine, la prestigiosa rivista internazionale dedicata al mondo dell’enogastronomia.
CoquisAteneo Italiano della Cucina | Via Flaminia 575 | 06.33220082 | info@coquis.it www.coquis.it

De Bellis Pasticceria

Dopo alcuni anni trascorsi a studiare, in Italia e all’estero, presso i laboratori e le cucine di grandi nomi della Pasticceria, come Paco Torreblanca, Ferran Adrià e i fratelli Roca, e dopo aver visitato alcune delle migliori pasticcerie d’Europa, Andrea e Marco De Bellis hanno deciso di mettere in pratica tutto ciò che avevamo appreso nel corso delle loro esperienze.
Proporre al pubblico romano una pasticceria semplice ma al tempo stesso curata, con sapori chiari ma abbinati all’utilizzo di una tecnica meticolosa in grado di soddisfare sia l’occhio sia il palato.
I gusti della tradizione italiana si sposano così a un’estetica più contemporanea, la passione e la ricerca sul design si abbinano alla più alta pasticceria europea cercando un risultato che allo stesso tempo mantiene intatti i legami col loro bagaglio culturale e rivolge lo sguardo verso il domani.
Nel marzo del 2013 inaugurano la Pasticceria De Bellis, in Piazza del Paradiso 56, tra Campo de’ Fiori e Piazza Navona.

Pasticceria De Bellis | Piazza del Paradiso 56 | 06.68805072
pasticceriadebellis@gmail.com |  www.andreadebellis.it
Boulangerie MP
Maître boulanger, Matteo Piras – significano proprio questo le sigle che seguono a Boulangerie – dopo una laurea in chimica e l’esperienza come fornaio presso la più famosa bottega di Lione, decide di aprire uno dei migliori indirizzi di Roma per il pane, la pizza, i dolci e in generale tutti i lieviti. Tutto rigorosamente nel segno della natura grazie all’utilizzo di farine biologiche e lievito madre per realizzare pani, pizze, croissant francesi, biscotti e pain au chocolat.
Boulangerie MP nasce dall’incrocio di contaminazioni fra Italia, Francia e Asia tenendo sempre ben presente il rispetto per l’ambiente. Tutto questo si riflette nelle proposte gastronomiche ma anche nelle atmosfere di un piccolo locale con laboratorio a vista, forno realizzato con resistenze ad hoc per evitare la dispersione di calore ed energia, materiali di recupero per gli arredi e una bicicletta rossa a portata di mano per le consegne a domicilio.
Boulangerie MP | Corso del Rinascimento, 34 |  373 7093735

PROGRAMMA LABORATORIO – INGRESSO GRATUITO
Venerdì 28 febbraio 
Ore 15.00 Daniele Dell’Orco – Cacao crudo gusto che nutre
Ore 16.00 Andrea De Bellis –  Cioccolato nell’alta cucina di Pasticceria De Bellis 
Ore 17.00 Matteo Piras – Caprese Vegan di MP Boulangerie
Ore 18.00 – 20.00 Educational Ciok in Roma 
Sabato 1 marzo 
Ore 10.00 -12.00 Educational Ciok in Roma
Ore 12.00 – 13.00 Alberto Colacchio – semifreddo cioccolato menta passionfruitAquaMater 
Ore 13.00 – 20.00 Educational Ciok in Roma 
Domenica 2 marzo 
Ore 10.00 Andrea Dolciotti – Pane Olio e Cioccolato di Inopia 
Ore 11.00  Rita Monastero – Sacher Torte a modo mio 
Ore 12.00 – 13.00 Dario Tornatore – Mousse al cioccolato e peperoncino di BRAD
Ore 13.00 – 15.00 Educational Ciok in Roma
Ore 15.00 – 16.00 Alberto Colacchio – Zuppa di Cioccolato Bianco di Aqua Mater
Ore 16.00 – 20.00 Educational Ciok in Roma
Lunedì 3 marzo
Ore 11.00  HirohikoShoda – Cremosissima Ciok direttamente dal Giappone
Ore 14.00 – 16.00 Lucio Forino – Professione Cioccolato venite ad assaggiare 
Ore 12.00 – 20.00 Educational Ciok in Roma 
Martedì 4 marzo 
Ore 10.00 – 13.00 Cioccolato e il Carnevale per bambini
Ore 14.00 – 16.00 Lucio Forino – Professione Cioccolato venite ad assaggiare 
Ore 17.00 – 20.00 il Cioccolato e il Carnevale per bambini
un laboratorio ogni ora 
i primi 5 bambini che si presentano all’INFO POINT di Ciok in maschera a tema food, riceveranno un regalo

I POSTI SONO LIMITATI

Ciok In Roma| Terrazza del Pincio
dal 28 febbraio al 4 marzo

www.ciokinroma.it
 

TEDxRoma e “A Roman Lunch out of a box”

 Foto (C) Andrea Di Lorenzo http://www.andreadilorenzo.it/

Da un’idea di Food Confidential nasce “A Roman Lunch out of a Box” per TEDxROMA:

Una scatola di design riciclabile che contiene un menu romano antico e moderno allo stesso tempo, una scatola golosa con un pranzo da asporto unico nel suo genere, che debutta a TedxRoma, l’evento indipendente di TED che si svolgerà al Teatro Olimpico di Roma il 22 febbraio 2014.

A Roman Lunch Out of a Box sarà servito durante la pausa pranzo della giornata di congresso al pubblico presente in sala, sono previste 1200 persone e contiene un riassunto della Capitale Gourmet contemporanea.

Food Confidential, Media Partner di TEDxRoma, infatti ha voluto riunire un gruppo di protagonisti romani per offrire al pubblico in cerca di “idee che meritano di essere diffuse “ (“Ideas Worth Spreading” il motto di TED) un lunch, veloce, gustoso, ma che soprattutto racconti una storia.

All’interno della scatola, disegnata da Subioli/Pietrosante per Food Armada, 4 proposte food collegate tra loro da un percorso romano d’eccellenza, perché durante TEDxRoma sul palcoscenico si avvicenderanno i personaggi che rendono viva e dinamica questa città, una Roma creativa, innovativa e ricca di spunti, così nel momento del pranzo, Food Confidential ha voluto presentare una capitale in fermento e ricca di sapori antichi.

Dalla più antica ricetta della cucina romanesca nasce il supplì, street food per eccellenza in tutta la metropoli, poi il panino ancestrale che parla delle campagne romane, fino al dolce al miele di tradizione giudaica-romanesca e alla mela annurca del basso Lazio, il tutto in una scatola disegnata per l’occasione, una scatola di carta, da tenere con una sola mano, dentro la quale mangiare e leggere le ricette. La scatola sarà lunga e stretta, con una maniglia e il porta bevande. Il prototipo sarà disponibile solo il giorno 22 febbraio stesso.

A ROMAN LUNCH OUT OF A BOX MENU:
Antipasto: Supplì Vegetariano con Melanzane, Pomodoro, Parmigiano e Basilico di Stefano Callegari – Pizzeria Tonda;
Main course: Panino ancestrale ovvero Rosetta di grano biologico majorca con Misticanza di Albano e Pecorino Romano di Matteo Piras – MP Boulangerie;
Dessert: Pizzarelle Ebraiche con miele bio di Giovanni Terracina – LeBonton Catering;
Frutta: una Mela Annurca del basso Lazio di Massimo Leonardo Agricoltore – Banco Frutta e Verdura – Mercato di Campo dei fiori;
Completano il pranzo: un Frullato di pura frutta alla fragola e banana o pompelmo rosa gentilmente offerto da TVB Italia (Trento)
http://www.tvbitalia.it/
una bottiglietta di acqua minerale liscia e/o leggermente frizzante di Smerladina, l’acqua minerale naturale di Tempio Pausania in Sardegna.
http://www.acquasmeraldina.com

ATTENZIONE:
Le 1200 scatole in questione SARANNO assemblate durante la notte di venerdì 21 febbraio, da un gruppo di volontari che credono nel progetto, abbiamo stimato circa 10 ore di lavoro, se qualche giornalista avesse voglia di cimentarsi nell’assemblaggio con noi, potete contattarci a press@foodconfidential.it, serviremo caffè a volontà.

 Foto (C) Andrea Di Lorenzo http://www.andreadilorenzo.it/

 I PROTAGONISTI
Stefano Callegari, nato a Roma il 25 dicembre 1968. E’ l’ideatore di Sforno, 00100 e Tonda, tre luoghi cult per la pizza in città. Le sue pizzerie sono segnalate dalle migliori guide gastronomiche, il suo estro lo contraddistingue per idee sulla pizza che sono veri e propri brevetti d’artista, in testa il Trapizzino. Assaggeremo il suo supplì.

Matteo Piras nato a Roma è panificatore, fornaio, chef e imprenditore. Da un anno ha aperto MP Boulangerie il posto del pane, della pizza e dei dolci che mancava in città. Tutto rigorosamente bio e naturale.

Giovanni Terracina nato a Roma il 7 novembre 1965 fonda Lebonton nel 1992 insieme a Dario e Daniele. Il primo catering esclusivamente kosher in Italia. La sua cucina si distingue per la capacità di coniugare il rispetto delle usanze ebraiche con l’eccellenza gastronomica: il risultato è un’irresistibile miscela di sapori antichi e contaminazioni contemporanee.

Francesco Subioli nato a Roma il 15 aprile 1961 Art director e Project manager nel campo della progettazione: Industrial design, Graphic design, Exhibition design; Attività di docenza e formazione professionale; Coordinatore e Docente nel primo Master in Food Design in Europa allo Ied di Roma; Attualmente è art director dello Studio Kromosoma e consulente di alcune aziende e consigliere del Dipartimento Progettisti ADI.

Marco Pietrosante è progettista del mondo del food design. Ricercatore in ambito del progetto del cibo, del packaging e dei luoghi del ristoro, si interroga da sempre sulla relazione tra design e società, approdando, da ultimo, al Social Design attraverso l’istituzione del Social design Prize.

Nerina Di Nunzio nata anche lei a Roma, è esperta di comunicazione e marketing digitale, si è specializzata sui temi dell’enogastronomia. È stata Marketing Manager di Gambero Rosso nota casa editrice food per 7 anni. Fondatrice della società di consulenza Food Confidential, insegna e progetta corsi di alta formazione post universitaria. Ha pubblicato un libro per Coldiretti in merito al tema della vendita diretta dei prodotti biologici in Italia. E’ Coordinatrice e Docente nel primo Master in Food Design in Europa allo IED di Roma: Ha ideato questo progetto pranzo per TEDxRoma.

 Foto (C) Andrea Di Lorenzo http://www.andreadilorenzo.it/

LE RICETTE

Il supplì al telefono
Fare un soffritto con olio, cipolla, preparare il sugo con pomodoro sale e pepe e basilico e cuocere per una mezz’oretta o poco più.
Tagliare le melanzane a dadini e cuocerle al formo, quando sono cotte tuffarle nel sugo. Una volta pronta questa parmigiana prendere il riso è tuffarlo dentro a questo sugo per 13/14 minuti alla fine aggiungere tanto parmigiano – Stefano Callegari

Il panino ancestrale con misticanza di Albano e Pecorino Romano:
Ingredienti: per il pane 150gr farina tipo 1 varietà “maiorca”, 100gr pasta madre, 150gr acqua,6gr sale. per il ripieno 200gr misticanza di campo,15gr pecorino romano tagliato sottile.
Fare una fontana di farina al centro del tavolo, unite metà dell’acqua comiciando ad impastare con una sola mano, terminate l’acqua continuando ad  impastare, unite la pasta madre senza lavorare troppo. Coprite con un panno e lasciate riposate 10 min., lavorate per 10 min. con tutte e due le mani, mettete il sale sul tavolo ed accludetelo all’impasto lavorando energicamente almeno altri 5 min. formate una palla e lasciate riposare 20min. Mentre l’impasto riposa, cuocete la misticanza in una padella antiaderente senza olio, quando è appassita, aggiungete olio e sale e saltate per 1 max 2 min. Dividete in 4 porzioni e metteteci 15gr di pecorino in scaglie su ogni porzione. Porzionate l’impasto in 4 parti da 100gr ognuna appiattite con le mani. Mettete il ripieno ben scolato al centro dell’impasto e chiudete bene i lembi. Lasciate riposare 30min. Passati 30 min. accendete il forno al massimo (200°C ) girate i panini in modo che la cicatrice sia rivolta verso il basso, fate lievitare per altri 45 min. o comunque fino al raddoppio coperti con un panno e infornate x 15/20 min.– Matteo Piras

Le pizzarelle ebraiche
Le pizzarelle con il miele sono un dolce classico della pasqua ebraica romana, ancora poco conosciuto. Sono piccole squisitezze fritte di pane azzimo con uvetta e pinoli. Sono servite con miele caldo
Ingredienti: 3 fette di pane azzimo fino, 1 uovo intero, 25 gr. di pinoli, 20 gr. di uvetta, 50 gr. di zucchero, la scorza di 1/4 arancio e di 1/4di limone, 75 gr. di miele. Mettete a bagno il pane azzimo per due ore per ammollarlo, scolatelo e strizzatelo molto bene. Aggiungete via via tutti gli ingredienti, lasciando l’albume montato a neve per ultimo. Con l’aiuto di un cucchiaio, formate delle “pizzarelle” e versate l’impasto nell’olio bollente a 180°. Friggetele fino a renderle dorate all’esterno e morbide all’interno.
Scolatele e servitele ben calde con il miele – Giovanni Terracina

ECOSOSTENIBILI AL 100%

Packaging e stoviglie utilizzati durante questo pranzo saranno al 100% biodegradabili e compostabili a basso impatto ambientale e ad alto impatto estetico. I contenitori, i bicchieri, i tovaglioli sono tutti di Verdiamo, azienda romana che si dedica alla salvaguardia dell’ambiente con produzione totalmente ecosostenibile.
http://www.verdiamo.it/

Cos’è TED? 
(Fonte: sito di TEDxRoma)

TED è un’organizzazione non-profit votata alle «idee che meritano di essere diffuse» – «Ideas Worth Spreading». L’obiettivo del TED è quello di diffondere idee che abbiano valore ed è questo lo spirito che animò la prima conferenza TED organizzata nel 1984, che durò quattro giorni e il cui scopo principale era quello di riunire persone provenienti da tre mondi: Tecnologia, Entertainment, Design. Da allora i suoi orizzonti si sono ampliati sempre di più. Durante le due conferenze annuali – la «TED Conference» che si tiene ogni primavera a Long Beach in California, e la «TEDGlobal conference» che si tiene ogni estate ad Edinburgo, in Scozia – gli speaker sono invitati a raccontare le proprie idee e intuizioni, attraverso discorsi e presentazioni della durata massima di 18 minuti. Questi racconti di pensieri, idee, azioni, spunti di riflessione, di azione e di immaginazione sono raccolti sul sito www.ted.com e messi a disposizione degli utenti del web. Oggi il progetto TED include il sito dove sono raccolti i video «TED Talks», il progetto «Open Translation» e «TED Conversations», i «TED Fellows» e il programma «TEDx», oltre al «TED Prize» che si tiene ogni anno.

Cos’è TEDx?

x = eventi TED organizzati in modo indipendente

Nello spirito delle “idee che meritano di essere diffuse“, TED ha lanciato il programma TEDx, che consiste in una serie di eventi locali organizzati in modo indipendente che si propongono di riunire il pubblico per vivere un’esperienza simile a quella che si sperimenta con TED. Il nostro evento si chiama TEDxRoma, dove x = evento TED organizzato in modo indipendente, in cui presentazioni dal vivo e proiezioni di video tratti da TEDTalks sono combinati allo scopo di favorire relazioni e discussioni tra i partecipanti. Le Conferenze di TED forniscono il modello generale per gli eventi TEDx, mentre i TEDx locali, incluso il nostro, sono realizzati in modo autonomo.

Per il Roman Lunch out of a Box grazie ancora a:
Tonda
MP Boulangerie
LeBonton Catering
Acqua Smeraldina
TVB Italia
Verdiamo
Molini del Ponte che hanno fornito le farine di grani antichi per la realizzazione del panino ancestrale di Matteo Piras (http://www.molinidelponte.com/ )
Food Armada (Subioli/Pietrosante/DiNunzio/Olivieri)  per il progetto di design della scatola
Andrea Di Lorenzo e le sue meravigliose foto (http://www.andreadilorenzo.it/)

E ancora a: Arianna Mauro, Giada Vargiu, Alessandro Duspiva, Valentina Carrozzi, Simona Manzoni.
Un ringraziamento particolare a Emilia Garito Organizer di TedxRoma

Vi aspettiamo a TEDxRoma al Teatro Olimpico – sabato 22 febbraio 2014
Per info e biglietti: www.tedxroma.com
FB: https://www.facebook.com/Tedxroma
FB: https://www.facebook.com/FoodConfidential

La Vie En Rose

Sabato 26 Ottobre, a Roma, ho avuto l’onore di poter partecipare a questo meraviglioso evento curato da Matteo Piras di Boulangerie MP, una bellissima bottega dedicata al pane e ai lievitati vicino piazza navona, andate a farci un giro se potete….

L’evento è stato ideato e curato nella comunicazione e organizzazione dalla bravissima Giulia Murdocca .

La Vie En Rose è stato un piacevole viaggio alla scoperta di sapori gourmet e fantastiche proposte culinarie.

La serata si è svolta nel locale Peak Book, gestito sempre da Matteo Piras, in Via Arco Dei Banchi 3A, proprio a pochi metri da Castel Sant’Angelo, in un vicolo bellissimo e suggestivo, e che è in corso di grandi cambiamenti e che presto sarà di sicuro un punto di riferimento per i palati più raffinati di Roma.

Alla serata hanno partecipato diversi chef , ognuno con le proprie proposte…

Arcangelo Dandini, del ristorante L’arcangelo, ha proposto il suo ormai mitico Supplì che, come al solito è andato a ruba.

Andrea Dolciotti, del ristorante Inopia, ha proposoto un fantastico e gustosissimo passatello di castagne con brodo di patate arrosto e stracciatella d’uovo.

Hyejin Kim, ha proposto diversi preparazione dai sapori orientiali, ottimo il manzo saltato!

Matteo Piras invece ci ha deliziato con le sue fantastiche baguette, un pane alle spezie e una fantastica focaccia.

Ottime anche le proposte di pesce dello chef Marco Morello.

La serata si è conclusa con una fantastica torta al cioccolato preparata proprio da Giulia, fantastica, che si scioglieva lettaralmente in bocca, e con la torta di Andrea De Bellis.

Durante la serata inoltre abbiamo potuto assistere a due seminari uno sui Macarons di Adriano Altorio (macaron.it) e l’altro sul mondo delle spezie grazie a Emporio delle Spezie.

Insomma davvero una bella serata organizzata da Giulia, insieme a tanti amici vecchi e nuovi, che è sempre piacevole reincontrare specialmente in un ambiente così particolare fatto di profumi, sapori e proposte per palati sopraffini.

IL TUO CARRELLO
//
Il carrello è vuoto

Se vuoi acquistare qualche corso o corso online:

Clicca qui per l'elenco dei CORSI ONLINE

Clicca qui per l'elenco dei CORSI IN PRESENZA in tutta italia
0
//