Focaccine veloci in padella

21
24156

Focaccine Veloci in padella

 

Focaccine veloci in padella!

Ieri sera tornato a casa mentre decidevo cosa preparare per cena ho scoperto di aver terminato tutto il pane.

Cosa alquanto strana perchè io faccio il mio pane ogni settimana e poi lo congelo ma evidentemente questa volta causa lavoro e stress “estivo” non ho notato che stava finendo!

Io senza anche una sola fettina di pane non riesco a mangiare e quindi ho cominciato a pensare.. cosa faccio?

Certo, avrei potuto fare delle velocissime piadine ma non è che mi andasse molto, la piadina è ottima da mangiare farcita ma non è il massimo da mangiare come sostituto del pane.

Avevo pochissimo tempo, erano già le 19, non potevo certo mettermi ad impastare un pane tradizionale che, pure se lo avessi voluto fare con dosi massicce di lievito di birra (orrore!!!!) richiedeva almeno 3-4 ore per esser pronto.

Allora mi sono deciso a fare un esperimento per creare delle focaccine che si preparassero velocemente e che sopratutto non richiedessero la cottura in forno.

 

Queste focaccine sono perfette come sostituto del pane a tavola, perfette anche per essere farcite con salumi o con quello che volete e addirittura mangiate anche come dolce spalmandoci sopra un pò di crema alla nocciola o marmellata!

Serve davvero pochissimo tempo per farle, giusto 5 minuti per impastarle e al massimo 40 minuti di attesa prima di cuocerle.

Le potete fare sia con il lievito di birra, sia con la pasta madre ma sopratutto le potete realizzare con gli esuberi del rinfresco della vostra pasta madre! 🙂

Inoltre, cosa molto importante, sono l’ideale per chi non ha ancora le capacità per impastare e cuocere il pane, ma vuole portare a tavola un “pane” fatto con le proprie mani 🙂

 

Due cose sono importanti:

1) La farina deve essere DEBOLE. Se avete la farina 00 del supermecato “per tutti gli usi” o comunque quella che utilizzate per i dolci sarà perfetta. Questo perchè lievitando pochissimo abbiamo bisogno di una farina che non contenga troppo glutine difficile da digerire. Va bene anche una farina di tipo 1 o 2, ma dovrete regolare la quantità d’acqua visto che ne assorbono tanta in più. La semola invece sarebbe meglio non usarla in questa preparazione.

2) Se utilizzate gli esuberi di pasta madre ricordatevi che non devono essere acidi, altrimenti tutta l’acidità la sentirete nelle focaccine, quindi dovete regolarvi annusando ed assaggiando gli esuberi!

 

Quando la farete non dimenticate di mettere le vostre foto sulla mia pagina Facebook IL CRUDO E IL COTTO e mettete il vostro Mi Piace!

E non dimenticate di iscrivervi alla newsletter gratuita CLICCANDO QUI

Veniamo qundi alla ricetta

 

Focaccine veloci in padella

 

DOSI PER: 15-20 focaccine         DIFFICOLTA‘: Facile
PREPARAZIONE: 5 minuti circa     LIEVITAZIONE: 40 minuti circa     COTTURA: 10 minuti circa


 

Ingredienti (con pasta madre)

  • 100 gr di Pasta Madre
  • 400 gr di Farina 0 o 00 con W 190-220 (circa 9-10% di proteine)
  • 130 gr di acqua tiepida (30° circa)
  • 50 gr di latte tiepido (30° circa) [se non avete il latte, usate acqua al suo posto]
  • 20 gr di Olio Extravergine di oliva
  • 10 gr di sale

Ingredienti (con esubero di pasta madre)

  • 100 gr di esuberi di Pasta Madre non acidi
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 400 gr di Farina 0 o 00 con W 190-220 (circa 9-10% di proteine)
  • 130 gr di acqua tiepida (30° circa)
  • 50 gr di latte tiepido (30° circa) [se non avete il latte, usate acqua al suo posto]
  • 20 gr di Olio Extravergine di oliva
  • 10 gr di sale

Ingredienti (con lievito di birra)

  • 3 gr di Lievito di Birra fresco (1 gr di quello in polvere)
  • 400 gr di Farina 0 o 00 con W 190-220 (circa 9-10% di proteine)
  • 130 gr di acqua tiepida (30° circa)
  • 50 gr di latte tiepido (30° circa) [se non avete il latte, usate acqua al suo posto]
  • 20 gr di Olio Extravergine di oliva
  • 10 gr di sale

Istruzioni

  • Se usate gli esuberi di pasta madre, scioglieteli in una ciotola con tutta l’acqua tiepida, il latte e il bicarbonato.
  • Sc usate lievito di birra o pasta madre (rinfrescata e al raddoppio), scioglieteli nell’acqua tiepida e latte.
  • In una ciotola versate la farina e aggiungete l’acqua/latte dovre avete sciolto il lievito, l’olio extravergine e impastate con un cucchiaio per pochi secondi. Aggiungete anche il sale
  • Continuate ad impastare nella ciotola con la mano cercando di capire se l’impasto ha bisogno di altra acqua o altra farina e nel caso aggiungete. L’impasto dopo 2-3 minuti di lavorazione dovrà presentarsi abbastanza liscio e sodo e sopratutto non dovrà essere appiccicoso.

Focaccine veloci in padella

 

  • Coprite la ciotola con un panno e lasciate riposare l’impasto per 20 minuti.
  • Trasferite ora l’impasto sulla spianatoia infarinata e stendetelo con un mattarella ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
  • Con un coppapasta o un bicchiere rovesciato tagliate tanti dischetti. Gli eventuali scarti di impasto potete reimpastarli brevemente, attendere 10 minuti di riposo, e dopo averlo steso ricavare altri dischetti fino ad esaurimento

 

Focaccine veloci in padella

 

  • Coprite con un panno tutti i dischetti e lasciateli riposare per almeno altri 20 minuti. Se avete più tempo potete farli riposare anche di più, fino a 3-4 ore senza problemi.
  • Quando sarà trascorso il riposo mettete sul fuoco una padella antiaderente usando una fiamma bassa.
  • Prendete i dischetti, schiacciateli un pò con le dita per far venire delle fossete, da entrambi i lati, e metteteli nella padella senza usare olio o altri grassi.

 

Focaccine veloci in padella

 

  • Coprite con un coperchio e fate cuocere circa 5 minuti controllando la cottura fino a quando il fondo non sarà ben croccante. A quel punto girate le focaccine dall’altro lato, rimettete il coperchio e terminate la cottura per ancora altri 5 minuti.
  • Mettete le focaccine cotte in un piatto e servitele dopo averle fatte raffreddare per 5 minuti così come sono, oppure con un filo di olio e origano, o con melanzane sott’olio, pomodorini secchi o tutto quello che vi viene in mente! Potete anche aprirle a metà e farcirle con formaggi e salumi! 🙂

 


 

Insomma una ricettina facilissima e veloce! Buone focaccine a tutti! 🙂

 

Focaccine veloci in padella

 

Print Friendly
  • Ely

    Ma tu sei mitico, io l’ho sempre detto! Che spettacolo queste focaccine in padellaaaa! Complimenti caro, dieci e lode con un bel bacione :)))

    • ilcrudoeilcotto

      Grazie Ely!

  • Valentina

    a me non sono lievitate affatto. è normale?

    • ilcrudoeilcotto

      Ciao Valentina, non devono lievitare infatti, a meno che tu non le tenga a riposare 3-4 ore. Diciamo che se aspetti 1h avrai appena un accenno di lievitazione, ecco perchè è necessario utilizzare una farina debole.

  • Daria

    Che bella e versatile ricettina! Visto che serve una farina con poco glutine pensavo di provarla con qualche grano antico tipo il monococco… che dici? sarebbe fattibile?

    • ilcrudoeilcotto

      Assolutamente si! ho già avuto dei messaggi di persone che le hanno realizzate con farine di grani antichi, anche con la solina!

  • Catia

    Bellissima ricetta veloce. Si possono conservare anche in una busta x alimenti per qualche gg.?

    • ilcrudoeilcotto

      secondo me seccano, però puoi provarci.. io quando le faccio più di mezz’ora non durano mai, spariscono prima 😀

  • tornata ieri dalle vacanze ho letto la tua ricetta. Sono già pronta a fare le focaccine. Grazie, ricetta splendida

    • ilcrudoeilcotto

      grazie a te! 🙂

  • fiorella

    assomigliano alle “crescentine”, tipiche delle mie parti, ma la cottura in padella non è prevista 😀

    • ilcrudoeilcotto

      si, somigliano alle crescentine e alle tigelle.. ma sono diverse 🙂

  • lara

    Fatte ieri sera….scoprendo che il mio licoli è un po’ timido e quindi ci ha messo un po’d più….ahahah ottime comunque

  • Stefania Giffi

    Bella ricetta! Se le voglio cuocere in forno, a che temperatura ? Se voglio allungare la lievitazione posso mettere in frigo l’impasto?

    • ilcrudoeilcotto

      cia stefania, in forno cuoci a 200 gradi. Puoi mettere l’impasto in frigo ma non più di un giorno.

  • LAURA

    OTTIME FATTE IERI…GRAZIE.

  • Sabry

    ciao Raffaele scusa la domanda, ho visto che se si utilizza l’esubero fai aggiungere il bicarbonato, è per aiutare la lievitazione? Secondo te è fattibile per qualsiasi impasto con esubero?

    • Enza

      Ciao!!! Io so che il bicarbonato serve essenzialmente per tamponare l’eventuale sentore acido dell’esubero. Poi, magari, aiuta anche l’impasto ad alzarsi in cottura, dato che queste focaccine lievitano molto poco 😉

  • Enza Fiorentino

    Caro Raffaele, pur avendo avuto da sempre le “mani in pasta” è da pochissimo che mi sono lanciata nell’avventura del lievito naturale. Ora ne ho due, due licoli: uno mi è stato regalato, uno l’ho fatto da me da zero. Ho scoperto il tuo blog da pochissimo e per me, napoletana come te, è stata una manna!!! la ricetta del pane di casa, dei taralli sugna e pepe, il casatiello!!!! Per ora ho realizzato le ciabatte, che sono venute benissimo… ora penso al casatiello, benchè in “contratiempo”… ma a casa mia non impazziamo per pandori e panettoni!
    Volevo chiederti una cosa, prendendo spunto dalle istruzioni di questa ricetta: molto spesso, in ricette in cui una sfoglia di impasto, già lievitato, viene coppato, si dice non reimpastare gli avanzi. Ma a me sembra troppo uno spreco! Ora il tuo impasto delle focaccine in padella non è già lievitato… ma nel caso in cui invece lo fosse, non c’è proprio modo di recuperare lo sfrido?
    Grazie mille… spero proprio di poter partecipare ad un tuo corso, quando ne organizzerai di nuovo uno a Napoli 😉
    Augurissimi di buon anno!!

  • sabrinalivia

    maestro…volevo chiedere una cosa, per sfruttare di più gli esuberi si potrebbe mettere più lievito madre e meno farina? e se si in quale proporzione? Grazie

    • ilcrudoeilcotto

      se non sono acidi puoi usare pure tutto esubero